Mutui per la prima casaIl mutuo è un particolare tipo di finanziamento, estremamente importante, perché serve a comprare la propria abitazione. I prezzi delle case hanno ormai raggiunto valori così elevati che è necessario, praticamente per tutti, chiedere un prestito per poterla acquistare. Un mutuo è un finanziamento, solitamente concesso da una banca, che viene ottenuto offrendo in garanzia l’immobile da acquistare. In caso di mancato pagamento delle rate la banca potrà rivalersi facilmente, impadronendosi per vie legali dell’immobile.

Un mutuo è un finanziamento di entità molto elevata, il cui rimborso solitamente avviene in 20 o più anni. Anche il peso della rata è veramente grande: la maggior parte delle famiglie hanno questa rata come uscita mensile più grande. Tutti questi motivi ci inducono ad affermare che è prioritario, nel caso in cui si desideri ottenere un mutuo, cercare sempre le condizioni economiche più convenienti. Anche un decimo di tasso di interesse in più o in meno può fare la differenza.

Esistono mutui online a tasso fisso e a tasso variabile: nel caso di tasso fisso il tasso di interesse che viene applicato è sempre uguale, mentre nel caso di tasso variabile questo può variare. Nel secondo caso i tassi bassi che si verificano in alcuni periodi possono invogliare famiglie con reddito basso a contrarre dei mutui, salvo poi trovarsi in gravissime difficoltà nel momento in cui i tassi di interesse cominciano anche solo leggermente a salire. E’ stata questa, in fin dei conti, l’origine della famosa crisi dei mutui subprime.

Per ottenere un mutuo conveniente internet rappresenta senz’altro uno strumento indispensabile: esistono siti web che si preoccupano di confrontare le offerte delle varie banche in modo da individuare con certezza quella più conveniente. Prima di sottoscrivere un mutuo conviene sempre rendersi conto di qual è l’offerta più conveniente. Inoltre è sempre necessario verificare la sostenibilità sul lungo periodo. Di fatto i valori degli immobili sono destinati a calare pesantemente nei prossimi anni in Italia e quindi è possibile che la casa possa valere molto meno della somma che dobbiamo restituire alla banca.

Se Ti Piace Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on TumblrShare on StumbleUpon